Articolo 146 – Violazione della segnaletica stradale.

TABELLA RIASSUNTIVA

violazionesanzione
pecuniaria
decurtazione
punti patente
sospensione
patente
non osservare i comportamenti indicati dalla segnaletica stradale o nelle relative norme di regolamento, ovvero dagli agenti del traffico
(art.146 c.2)
da € 42,00
a € 173,00
2 *
proseguire la marcia, nonostante che le segnalazioni del semaforo o dell’agente del traffico vietino la marcia stessa
(art.146 c.3)
da € 167,00
a € 665,00
6 *quando il conducente sia incorso, in un periodo di due anni, per almeno due volte, in una delle violazioni di cui al presente comma, all’ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente
da 1 mese a 3 mesi

* Per le violazioni commesse entro i primi tre anni dal rilascio della patente di guida i punti riportati nella tabella sono raddoppiati.

TESTO INTEGRALE

1. L’utente della strada è tenuto ad osservare i comportamenti imposti dalla segnaletica stradale e dagli agenti del traffico a norma degli articoli da 38* a 43* e delle relative norme del regolamento. 

2. Chiunque non osserva i comportamenti indicati dalla segnaletica stradale o nelle relative norme di regolamento, ovvero dagli agenti del traffico, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 42 a € 173. Sono fatte salve le particolari sanzioni previste dagli articoli 6** e 7** nonché dall’articolo 191, comma 4**.

3. Il conducente del veicolo che prosegue la marcia, nonostante che le segnalazioni del semaforo o dell’agente del traffico vietino la marcia stessa, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma ((da € 167 a € 665)).

3-bis. Quando lo stesso soggetto sia incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni di cui al comma 3 per almeno due volte, all’ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI.

NOTE AL TESTO INTEGRALE

* Segnaletica stradale (art.38). Segnali verticali (art.39). Segnali orizzontali (art.40). Segnali luminosi (art.41). Segnali complementari (art.42). Segnalazioni degli agenti del traffico (art.43).

** Regolamentazione della circolazione fuori dei centri abitati (art.6). Regolamentazione della circolazione nei centri abitati (art.7). Comportamento dei conducenti nei confronti dei pedoni (art.191).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: